La messa a dimora delle piante

Dopo aver visto ieri l’impianto del frutteto, andiamo ad approfondire la messa a dimora delle piante.

Analizziamo i 6 passaggi principali:

  • Fare una buca poco più grande della zolla, quindi nel fondo mettere 500gr. di Stallatico naturale miscelato al terreno nel fondo della fossa.
  • Viene posto del terriccio o terra fine (circa 10cm) sopra il concime affinchè questo non vada a contatto diretto con le radici
  • La zolla della pianta va posta vicino il tutore e allo stesso piano del terreno
  • Quindi si pone del terriccio intorno la zolla e 2/3 cm anche sopra la stessa; si lega la pianta al tutore con lacci di plastica
  • Si innaffia con 8/10 lt. di acqua per fa ben assestare il terriccio sulle radici della pianta.
  • Si mette un film plastico* per poter diserbare intorno alla pianta senza danneggiare la stessa. L’etichetta della varietà va fissata al tutore.

*il film plastico non occorre se la messa a dimora si effettua in un giardino con prato.

All’acquisto delle piante occorre  controllare attentamente e verificare che quanto acquistato corrisponda alle richieste. Eventuali chiarimenti e contestazioni vanno fatti subito, perchè da questo momento in poi le responsabilità per la riuscita dell’impianto “Passano di Mano”.

Thanks! You've already liked this