Impianto del frutteto con piante da vaso

Le piante devano avere i seguenti requisti:

  1. Essere della varietà richiesta, quindi, deve avere un’etichetta con il nome della SPECIE e della VARIETÀ, scritte in mode indelebile per poter controllare quando entra in fruttificazione la rispondenza a quanto scritto in etichetta.
  2. Essere sane, cioè esenti da attacchi parassitari (insetti, funghi, batteri, virus fitoplasmi) evidenti ed occulti.
  3. Essere valide dal punto di vista agronomico, cioè:
  • Le piante non devono essere invecchiate nel contenitore e nemmeno troppo tenere, ma devono avere un giusto equilibrio (sicuramente sono da evitare piante con fusto tropo grande in contenitori troppo piccoli).
  • Non devono avere ferite e devono avere una giusta forma (segno che è stata ben curata in vivaio).

La messa a dimora consigliata è l’autunno, (sicuramente nei terreni aridi, con poca disponibilità di acqua per l’irrigazione) o comunque con piante in vaso si può fare durante tutto l’anno, quindi anche a fine primavera/estate purchè si disponga di un efficiente impianto irriguo.

La preparazione del terreno va eseguita con lo scasso totale per superficie di una certa entità, ad una profondità di 60-80 cm. Per la messa a dimora di poche piante si fa lo scasso a buche le quali normalmente devono presentare le seguenti dimensioni: larghezza 80-100 cm., profondità 60-80 cm., da eseguire quando il terreno è in tempera (non troppo umido). La buca va riempita 20-30 giorni prima della messa a dimora della pianta e, se il terreno è argilloso e troppo umido si pone nel fondo della ghiaia o cretone, quindi si mette della terra la quale da 0 a 50 cm. di profondità è consigliabile che venga mischiata con 8/10 Kg. di letame.

Per l’impianto si fa una buca poco più grande del vaso, quindi si toglie questo e si pone la zolla nel foro avendo l’accortezza di metterla allo stesso piano del terreno e di chiudere i lati della buca con terra fine, mettendone anche 2 cm. sopra la zolla. Quindi si innaffia abbondantemente con 8-10 lt. di acqua, con l’innaffiatoio, così viene assorbita lentamente. Importante non mettere concime chimico o organico intorno alla zolla e per 20 cm.Si applica un paletto turore per ogni pianta ove si lega la stessa e l’etichetta con scritta la SPECIE e la VARIETÀ per evitare che questa strozzi il fusto della pianta.

Le regole che devono essere osservate per la riuscita dell’impianto sono:

  1. per evitare fenomeni di scarsa  roduzione o totale improduttività, è opportuno inserire per le varietà autosterili le cultivar impollinanti. Questo si raggiunge normalmente mettendo più varietà della stessa specie.
  2. le distanze d’impianto sono in funzione del vigore della pianta e del suo portainnesto.
  3. è opportuno ricordare che la quasi totalità di mancato attecchimento o scarso sviluppo delle piante è dovuto a 2 grandi errori:
  • messa a dimora a eccessiva profondità
  • distribuzione di concimi organici e chimici a diretto contatto con le radici.

Dopo la messa a dimora delle piante è bene eseguire una corretta difesa fitosanitaria usando un po’ per tutti i fruttiferi trattamenti a base di rame in ottobre/novembre quando sono cadute oltre il 50% di foglie, ripetendolo a fine caduta foglie. Per i trattamenti primaverili estivi è molto più complicato dare indicazioni perchè a seconda della SPECIE ci sono parassiti specifici e quindi trattamenti specifici. Si consiglia di affidarsi a tecnici seri e di far uso di prodotti biologici che salvaguandano gli insetti utili, nostri collaboratori. Si consiglia di impiantare varietà resistenti almeno ad alcune malattie, di non esagerare con le concimazioni e di fare   potature adeguate per meglio arieggiare la vegetazione.

Quali sono le Vostre esperienze?

cortesia foto: http://www.itastodi.it

[callout type=”center” title=”Store Euro Plants Vivai” message=”Le Piante e gli Alberi da Frutta in vaso sono Disponibili Online su:” button_text=”Euro Plants Vivai” button_icon=”shopping-cart” href=”https://store.europlantsvivai.com/” target=”blank”] [share title=”Condividere questo Articolo su:” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”true” pinterest=”true”] [custom_headline type=”left” level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”] Ultimi Articoli [/custom_headline] [recent_posts type=”post” count=”2″ orientation=”horizontal”] [author title=”Autore” author_id=”14″]

A cosa sta pensando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.