Siepe di Corbezzolo

La voce dei nostri Clienti è fonte d’idee e di sapere. Per questo ringraziamo fin da ora chi ci pone delle questioni tramite Email, chi ci invia delle foto con delle foto con la nostra Piante Cam o chi ci telefona per sapere nostri consigli o fare semplicemente delle domande.

Oggi vogliamo riportarne una che, come sempre, può essere utile in futuro anche ad altri casi.

Il Sig Marsilio, che lo abbiamo visto già protagonista nella “Nashi: messa a dimora” , ci pone questa domanda:

“Ho visto che nei Vostri siti web (store.europlantsvivai.com e piantedafrutta.com) è presente il Corbezzolo, alto 1,70cm. Avrei l’esigenza di piantare circa 10-12 piante per formare una siepe.

Che distanza deve intercorrere tra le piante? 175-200cm ho pensato che dovrebbe andare bene, visto che poi il Corbezzolo dovrebbe diventare alto circa 3mt.

Il Corbezzolo presente in store.europlantsvivai.com e piantedafrutta.com è a cespuglio o ad alberello? Il mio interesse è indirizzato verso quelle a cespuglio per poterle lasciare crescere liberamente senza potarle, con la speranza che facciano un bel pò di vegetazione.”

Euro Plants Vivai:

“Io metterei le piante a non più di 150cm. Il nostro Corbezzolo è a cespuglio e l’altezza è compresa tra 150-170cm. A vivaio e non caricati nelle nostre E-commerce, ne abbiamo anche di più grandi, ovviamente con variazioni di prezzo. A mio avviso il rapporto qualità prezzo da ragione a quelle negli Store Online.”

Sig Marsilio:

“150-170cm vanno benissimo. Seguirò il Vostro consiglio di piantarli a non più di 150cm considerando che ne serviranno 3 in più. Sto disegnando un piantina per le misure precise, in modo da essere pronto quando tornerà il bel tempo e potrò continuare il lavoro cominciato quest’anno.

L’unico dubbio che mi resta è se il Corbezzolo sopravviva e fruttifichi a temperature che scendono anche fino a -5°/-10°.

Nelle mie documentazioni è riportato che non sopporta venti freddi. La mia esigenza è quella di fare la siepe esposta, lontana da qualsiasi fabbricato. Devo rinunciare e piantare qualcos’altro?”

Euro Plants Vivai:

“Certo che il rischio del freddo esiste per il Corbezzolo, essendo una pianta mediterranea; dipende da quanta umidità c’è d’inverno. Se il freddo è secco, le possibilità che resiste sono maggiori.

Anche qui in Umbria le temperature scendono spesso sotto zero e, le piante di Corbezzolo che abbiamo intorno a casa, resistono benissimo.

Altrimenti potrebbe fare una siepe mista di più varietà tipo Corbezzolo / Photinia Viburnum , avrebbe più colori durante l’anno e testa così il Corbezzolo, acquistandone 3-4 invece che 15.”

Sig Marsilio:

“Vi ringrazio molto per i consigli. La mia zona è famosa per la nebbia, quindi penso che d’umidità ce ne sia parecchia. Allo stesso tempo è anche vero che negli ultimi anni di nebbia non ne ho vista molta, così come le temperature sono meno rigide di trenta (30) anni fa.

L’idea della siepe mista non è male, ci avevo pensato qualche tempo fa; poi ho rinunciato per due motivi:

  1. Non sapevo quali piante scegliere, che fossero sempre verdi e stessero bene insieme
  2. Il Corbezzolo è veramente molto bello ed elegante

Ho ancora qualche mese di tempo per pensarci su.”

[share title=”Condividere questo Articolo su:” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”true” pinterest=”true”] [custom_headline type=”left” level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”] Ultimi Articoli [/custom_headline] [recent_posts type=”post” count=”2″ orientation=”horizontal”] [author title=”Autore” author_id=”14″]

A cosa sta pensando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.